Cos'è la terapia PRP? Lo scopo e l'effetto della terapia PRP in ortopedia

Ha familiarità con un trattamento chiamato "terapia PRP"?

La terapia PRP è un metodo di trattamento in cui il PRP (plasma ricco di piastrine) dal proprio sangue viene iniettato nella parte danneggiata del corpo per aiutare il proprio potere di riparazione. È usato per il trattamento in tutti i campi come l'odontoiatria e la chirurgia plastica, e la terapia PRP è anche usata in ortopedia per trattare lesioni sportive e artrite.

Cos'è la terapia PRP (Platelet Rich Plasma)?

Plasma ricco di piastrine PRP

Il PRP (Platelet Rich Plasma) è plasma che contiene una grande quantità di piastrine. Il PRP è prodotto estraendo le piastrine dal sangue del paziente stesso.

Terapia PRP - un trattamento che promuove il "potere di riparazione dei tessuti" delle piastrine

La terapia PRP è usata per raccogliere le piastrine proprie del paziente e iniettarle nella parte danneggiata del corpo per trattare lesioni e malattie difficili da guarire o che richiedono tempo per guarire.

Cosa fanno esattamente le piastrine?

Le piastrine hanno principalmente "la funzione di solidificare il sangue" e "la funzione di produrre fattori di crescita che promuovono la riparazione dei tessuti".

Come avrete sperimentato, dopo un po' di tempo dopo aver sanguinato da un taglio, il sangue si ferma e la ferita si chiude naturalmente. Quando si verifica una distorsione, la zona interessata si gonfia immediatamente dopo la lesione (emorragia interna), e alla fine diventa blu e il gonfiore scompare gradualmente.

Le piastrine giocano un ruolo importante in questi processi di guarigione. L'azione delle piastrine permette al nostro corpo di mantenere la sua autodifesa e di guarire se stesso.

Tuttavia, quando c'è uno squilibrio tra la capacità di riparare i tessuti e la capacità di distruggerli, la capacità di guarire si indebolisce.

Pertanto, la terapia PRP è un trattamento che può far emergere il potere di riparazione che si ha in origine iniettando PRP, che contiene una grande quantità di piastrine, nella parte danneggiata.

Indicazioni per la terapia con PRP

La terapia PRP è anche utilizzata nel trattamento di varie lesioni e malattie, nonché nella medicina estetica. In particolare, è un metodo di trattamento ampiamente utilizzato nel trattamento dentale (trattamento dell'impianto, trattamento di formazione dell'osso, ecc.) e nella medicina di bellezza (trattamento di rigenerazione della pelle, ecc.). Inoltre, il PRP ha anche la funzione di chiudere rapidamente la ferita, quindi è generalmente utilizzato per trattare le ferite dopo un intervento chirurgico.

Non ci sono restrizioni particolari per le indicazioni in ortopedia. La terapia PRP è spesso usata per condizioni generali come l'osteoartrite e l'artrite del ginocchio, così come per tendiniti legate allo sport, lesioni ai legamenti e stiramenti muscolari.

Scopo della terapia PRP

La terapia PRP è un trattamento che ripara i tessuti danneggiati, ma l'obiettivo finale del trattamento dipende dalla condizione.

Terapia PRP per stress da trauma sportivo, fratture, ecc.

Lo scopo della terapia PRP per le lesioni sportive come gli stiramenti e le fratture (lesioni che si verificano improvvisamente con una singola forza esterna) è il recupero precoce.

Per esempio, se un atleta professionista è infortunato per tre mesi, può essere in grado di giocare più partite se può tornare dopo una o due settimane. Se hai una partita importante in arrivo, la tua capacità di giocare può fare una grande differenza nella tua vita.

Le lesioni sportive come gli stiramenti sono lesioni che alla fine guariranno. Tuttavia, a seconda della gravità della lesione, il trattamento può richiedere da 2 a 3 mesi. Eseguendo la terapia PRP per tali lesioni, è possibile ridurre il tempo di trattamento il più possibile e puntare a un recupero precoce dalle lesioni.

Terapia PRP per lesioni sportive - tendinite di Achille, ecc.

Le lesioni sportive come la tendinite di Achille (danno cronico causato da uno sforzo ripetitivo su una zona specifica) di solito diventano difficili da trattare (una condizione difficile da curare anche con il trattamento) sopportando il dolore e continuando a fare sport. Infortunio. Per queste lesioni sportive, la terapia PRP viene utilizzata per ottenere una guarigione completa.

Le lesioni sportive intrattabili rendono il tessuto che dovrebbe essere guarito duro e difficile da guarire. Quindi, iniettando il PRP nella parte danneggiata, il potere di riparazione originale viene ripristinato e lo scopo è quello di guarire dalla lesione.

Terapia PRP per l'osteoartrite del ginocchio e l'artrite

La terapia PRP per l'osteoartrite del ginocchio ha due obiettivi terapeutici principali. Uno è quello di ridurre l'infiammazione dovuta alle deformazioni dell'artrite e alleviare il dolore. Il secondo è quello di sopprimere la progressione della deformità dovuta all'usura della cartilagine.

Per la prima artrite, ci aspettiamo l'azione delle citochine (sostanze che sopprimono l'infiammazione, ecc.) prodotte dalle piastrine. L'infiammazione persistente delle articolazioni può anche causare dolore cronico. Iniettando il PRP nell'articolazione, miriamo a ridurre l'infiammazione ed eliminare il dolore.

I fattori di crescita piastrinici giocano un ruolo importante nella seconda degenerazione della cartilagine. Ci si aspetta che l'effetto dei fattori di crescita sulle cellule della cartilagine provochi la sintesi del tessuto cartilagineo e la proliferazione dei condrociti.

Procedura di terapia PRP

Terapia PRP

① Raccolta di sangue

Nella terapia PRP, il sangue viene prima prelevato dal paziente utilizzando tubi PRP per produrre PRP. La quantità di sangue raccolta varia a seconda del trattamento.

② Centrifugazione

Successivamente, il sangue raccolto viene centrifugato con una centrifuga PRP per estrarre il PRP.

③ Iniezione

Il PRP estratto viene iniettato nella zona interessata. Per la tendinite, per esempio, circa 2cc PRP nella zona interessata, per l'artrite circa 4cc PRP nella zona interessata.

Per l'artrite, si usano spesso 4cc di PRP, che è il doppio della quantità abituale, perché l'articolazione ha una struttura a sacca e il PRP potrebbe non rimanere nella zona interessata e diffondersi. Per ridurre la diffusione del PRP nell'osteoartrite, al paziente viene anche chiesto di riposare per circa 20 minuti mentre si applica una pressione sul sacco articolare nella zona non interessata, in modo che il PRP si raccolga nella zona interessata.

Poiché l'interno dell'articolazione è a forma di sacca e il PRP può diffondersi oltre l'area interessata, per l'artrite si usano 4 ml di PRP, che è il doppio della quantità. Nel caso dell'artrite, per sopprimere la diffusione del PRP, si deve riposare per circa 20 minuti mentre si preme sulla borsa articolare della parte diversa dalla zona colpita in modo che il PRP si accumuli nella zona colpita.

Numero di trattamenti PRP

Non c'è un limite particolare alla frequenza della terapia PRP. I chirurghi ortopedici di solito trattano gli strappi muscolari una o due volte per ottenere una guarigione precoce. Per le lesioni sportive difficili da trattare, come la tendinite, ci sono differenze individuali nell'effetto e nel numero di trattamenti. Tuttavia, il trattamento viene spesso effettuato 2-3 volte.

Inoltre, la terapia PRP per l'osteoartrite del ginocchio e l'artrite è solitamente trattata 2-3 volte allo scopo di alleviare il dolore. Se il dolore si ripresenta dopo circa mezzo anno, la terapia PRP può essere ripetuta 2-3 volte.

Vantaggi e svantaggi della terapia PRP

Uno svantaggio della terapia PRP è che i pazienti devono pagare il trattamento da soli, a seconda della loro assicurazione.

La terapia PRP ha effetti collaterali?

Gli effetti collaterali della terapia PRP sono minori, ma poiché il PRP viene iniettato direttamente nei tessuti come muscoli e tendini con un ago, si può sentire dolore durante e dopo il trattamento. Tuttavia, se si fa la terapia PRP all'interno dell'articolazione, è improbabile che si senta alcun dolore

I rischi del trattamento sono molto bassi perché si viene trattati con il proprio sangue. Raramente sono possibili piccoli lividi, arrossamenti e gonfiori.

Il futuro della terapia PRP

Come detto sopra, l'effetto terapeutico della terapia PRP varia da persona a persona. Il problema principale della terapia PRP in futuro è quello di migliorare l'effetto terapeutico applicando il PRP più finemente per ogni paziente e malattia.

In futuro, si prevede un trattamento con un nuovo PRP, in cui non solo il PRP viene applicato correttamente in base al contenuto di globuli bianchi, ma anche l'effetto antinfiammatorio viene ulteriormente aumentato disidratando il PRP. Infatti, tali PRP stanno cominciando ad essere ampiamente utilizzati nel trattamento dell'artrite.

Argomenti correlati

Product added to wishlist
Product added to compare.