Formazione - PRP e Unicorn

La terapia intraoperatoria PRP è vantaggiosa per ottenere una densità più rapida nei destinatari del trapianto FUE, riduce la perdita catagenica dei capelli trapiantati, accelera la rigenerazione della pelle e attiva i follicoli dormienti.

Il PRP è ricco di molti fattori di crescita e proteine, molto ricco di PDGF, fattore di crescita epidermico, fattore di crescita trasformante, fattore di crescita dei fibroblasti (FGF), fattore di crescita endoteliale vascolare (VEGF) e varie citochine pro e anti-infiammatorie come l'interleuchina. 4, fattore di necrosi tumorale alfa e interferone alfa.

A Studiare ha mostrato chiaramente l'effetto del trattamento PRP durante e dopo il trapianto di capelli e il suo effetto positivo sulla quantità e qualità della crescita dei capelli. La terapia di iniezione intraoperatoria di PRP è vantaggiosa per ottenere una densità di capelli più rapida e ridurre la perdita di capelli. Fattori induttori nella pelle dei destinatari del trapianto FUE dopo il trapianto di capelli, guarigione precoce della pelle, comparsa più rapida di nuovi capelli e attivazione dei follicoli dormienti esistenti.

Come funziona il PRP?

Come per un normale esame del sangue, bisogna prima prelevare il sangue. Poi il sangue viene centrifugato in una centrifuga e il PRP viene separato dal resto del sangue; dopo la separazione, il plasma ricco di piastrine altamente concentrato viene iniettato nel cuoio capelluto. L'intera procedura richiede solo una leggera anestesia locale. Il trattamento PRP può essere un'opzione, soprattutto per i pazienti che hanno bisogno di un'ulteriore stimolazione della crescita dei capelli o che non possono o non vogliono sottoporsi alla riparazione chirurgica. È anche comunemente usato nella chirurgia dei capelli per stimolarne la crescita.

Programma del corso PRP

Nel corso capirete l'esatto meccanismo della terapia, vi verrà spiegato quando funziona la terapia PRP, come funziona e le informazioni che sono importanti per il paziente.

Esempio

I trattamenti PRP nel viso differiscono notevolmente dalle procedure in ambito terapeutico: per esempio, il viso sano reagisce diversamente dopo il PRP rispetto al tessuto danneggiato dopo un trapianto di capelli

In questo senso, anche il processo è diverso e deve essere pianificato in modo diverso. Riceverai anche uno script del corso dove potrai seguire le scene mostrate passo dopo passo.

seminario pratico PRP

Non solo vedrete l'intero processo, ma tratterete anche il paziente sotto supervisione

Si passerà attraverso l'intero processo, dalla raccolta del sangue all'applicazione. Non avrete solo una dimostrazione, ma i partecipanti sono responsabili dell'intero processo sotto supervisione. Puoi applicare la tua terapia, goderti questa terapia e fare il tuo giudizio sull'efficacia di questo metodo PRP.

Novità nella terapia con plasma ricco di piastrine

L'ormone della melatonina ha molte funzioni, non solo per il ciclo sonno/veglia. L'aggiunta di melatonina può prevenire la caduta dei capelli. Per la perdita dei capelli e l'alopecia esistente, può stimolare e rafforzare le radici dei capelli in modo da ottenere un nuovo aspetto durante il trattamento.

Il meccanismo d'azione è spiegato in questo corso.

Indipendente dal produttore

Il lavoro è fatto indipendentemente dal produttore, cioè usiamo materiali e attrezzature di diversi produttori durante il processo di formazione

Conoscono la differenza e ciò che è veramente importante. Tutti i produttori di dispositivi o materiali lavorano nel campo medico e non da "solo" estetica.

Formazione Unicorno

Unicorn: dalla produzione all'applicazione

In termini di effetto e di preparazione del sangue, il metodo Unicorn lifting differisce notevolmente dal metodo PRP. Il segreto sta nella preparazione del campione di sangue. La centrifugazione finale fornisce plasma altamente concentrato e ricco di fattori di crescita. Il citoplasma povero è specificamente iniettato nel cuoio capelluto.

Si dice che Unicorn Lift dia alla pelle del viso più elasticità e luminosità giovanile (da cui il nome Unicorn Lift). Può essere applicato anche sul cuoio capelluto?

La fisioterapia con microneedling sul cuoio capelluto ha anche un forte effetto sulla circolazione del sangue e aumenta significativamente il nutrimento. Introducendo il siero proteico del corpo, stimola attivamente la crescita dei capelli, rafforza le radici dei capelli e rallenta la perdita dei capelli allo stesso tempo

Con il tempo, le zone già sottili ricrescono, i capelli chiari diventano sensibilmente più spessi. Le radici dei capelli sono normalmente nascoste sotto il cuoio capelluto e il lifting unicorno dà loro l'impulso necessario per germogliare di nuovo

Inoltre, l'infiammazione e l'irritazione possono prevenire e stabilizzare la salute del cuoio capelluto. A proposito: anche le persone senza perdita di capelli possono beneficiare del lifting unicorno, perché le iniezioni sono un trattamento intensivo che fornisce capelli più sani e più forti.

seminario pratico - Unicorn

Il seminario copre i seguenti argomenti principali:

  • corretta raccolta del sangue
  • Preparazione del siero
  • Applicazione/iniezione nel trattamento dei capelli

Durante il corso, ogni partecipante prepara il proprio siero e può provare questo metodo secondo necessità.

Tutti i materiali e gli accessori sono disponibili.

Saranno discusse le basi teoriche come il modo di funzionamento, la legislazione, la scienza dei materiali, la scelta delle attrezzature, il prezzo e la pubblicità. Anche le indicazioni estetiche saranno affrontate su richiesta.

Il metodo Unicorn richiede una centrifuga e un'incubatrice, e noi offriamo fonti a basso costo.

Docente, protocolli ed efficacia

Katrin Böttger è una docente di mesoterapia e terapia PRP con incarichi internazionali. Formazione a Londra, Berlino, Madrid, Italia, Moldavia e Mosca. Essendo una delle formatrici più preparate, organizza regolarmente seminari e workshop. Viene spesso prenotata per la formazione interna in cliniche e studi medici.

I suoi corsi sono compatti, completi e anche molto orientati alla pratica. Le ultime informazioni dei vari gruppi di lavoro interdisciplinari sono sempre incluse nei suoi corsi.

Come formatore indipendente senza associazioni o affiliazioni aziendali, ha familiarità con molti sistemi PRP e protocolli di applicazione. Tutti i materiali e i dispositivi utilizzati sono controllati molto attentamente.

I protocolli provengono esclusivamente dal campo medico.

IMPORTANTE!

Il sangue autologo è soggetto alla legge sulle trasfusioni, AMG, tra le altre cose.

La partecipazione degli operatori non medici è possibile e ragionevole.

Il trattamento è limitato all'autotrattamento (estetica medica, ortopedia, caduta dei capelli, ecc.) o secondo le regole legalmente valide nei vari paesi.

Applicazione pratica

Quali sono le opzioni di trattamento per la terapia con sangue autologo?

La terapia più conosciuta per il trattamento delle radici dei capelli è la terapia PRP, in cui i componenti del sangue sono separati nel sangue e il processo di produzione viene registrato. Un'altra terapia è la terapia dell'unicorno. Il trattamento del sangue raccolto richiede molto tempo e viene filtrato alla fine del processo. Il siero è privo di cellule.

Qual è la differenza tra la terapia Unicorn e PRP?

Entrambe le terapie hanno effetti molto buoni sulla rigenerazione e la guarigione delle ferite: la terapia PRP ha un forte effetto rigenerativo grazie ai suoi componenti, mentre la terapia unicorno si concentra sulla guarigione delle ferite.

Quale terapia di sangue autologo riceverò?

Dopo il trapianto di capelli, il trattamento unicorno è molto benefico. Tuttavia, per trarre pieno vantaggio dal PRP, i due metodi di trattamento possono essere utilizzati in modo intercambiabile.

Cos'è l'Unicorno?

Cos'è l'Unicorno?

Unicorn è un siero che ha un tempo di lavorazione più lungo e contiene solo poche cellule. Contiene molte citochine antinfiammatorie. I mediatori antinfiammatori possono accelerare il processo di guarigione delle ferite, ma hanno anche un effetto rigenerativo. Trattamento ideale dopo il trapianto di capelli.

In quali aree usiamo Unicorn?

L'unicorno può aiutare naturalmente la caduta dei capelli. In particolare, il siero contiene citochine antinfiammatorie, fattori di crescita e altri importanti principi attivi.

Il diradamento e la perdita di capelli sono di solito attribuiti al processo di invecchiamento, che è anche legato alla "infiammazione silenziosa", cioè un meccanismo infiammatorio che non viene percepito.

Dopo il trapianto di capelli, l'Unicorn ha un effetto positivo.

Dopo il trapianto di capelli, il processo di guarigione è significativamente più veloce che senza l'uso del trattamento Unicorn.

L'autoemoterapia / Unicorn può fermare la perdita di capelli?

L'efficacia e l'efficienza del trattamento dipende dal tipo di perdita di capelli. È richiesta una storia medica completa. Questa è la base per il tipo di trattamento con sangue autologo (unicorno o PRP) e il numero di trattamenti. Se usato correttamente, i risultati parlano da soli.

Quanto dura un trattamento Unicorn?

Il trattamento Unicorn in sé è relativamente veloce. La preparazione del campione di sangue richiede diverse ore, ma il paziente non è presente durante la preparazione del siero, viene a prendere il campione di sangue e viene trattato qualche ora dopo.

Il trattamento Unicorn è doloroso?

Prima di tutto, vorremmo ricordare che il dolore personale varia da persona a persona. Alcuni pazienti non hanno bisogno di anestesia, mentre altri sì.

Cerchiamo di rendere il trattamento Unicorn il più confortevole possibile per ogni paziente.

Come funziona Unicorn con il trapianto di capelli?

L'uso del siero Unicorn ha dimostrato di essere efficace nel trattamento dei capelli.

Anche se il sangue autologo può fornire buoni risultati nelle prime fasi della perdita di capelli, il trapianto di capelli è di solito l'ultima opzione per combattere la perdita progressiva dei capelli.

L'effetto antinfiammatorio del siero autologo si manifesta di solito quando le ferite guariscono più velocemente....

Per chi è adatto il PRP con trattamento dei capelli?

Fondamentalmente, la terapia del sangue automatico dell'unicorno è adatta a chiunque voglia rafforzare i capelli e prevenirne la perdita.

Le persone con malattie del sangue, disturbi emorragici, cancro o alcune malattie autoimmuni sono escluse dal trattamento.

Un'anamnesi completa (esame/anamnesi) è stata effettuata per garantire che la terapia autobloccante possa essere utilizzata con successo.

Quante sessioni Unicorn sono necessarie?

Si consiglia l'uso del PRP per 4 trattamenti a intervalli di 2 o 3 settimane. Il plasma / siero di due provette di PRP viene utilizzato per questo. Dopo il completamento del trattamento, si consiglia di ripetere la procedura ogni sei mesi per la fase di mantenimento

Unicorn è un trattamento raccomandato come terapia di mantenimento dopo un trapianto di capelli.

Come funziona un trattamento per capelli Unicorn?

Il trattamento dei capelli Unicorn è il trattamento con una certa quantità di sangue precedentemente prelevato dal paziente.

Prima di iniettare il siero, viene preparato per diverse ore, poi centrifugato e quindi filtrato.

Il siero prodotto contiene molte citochine e fattori di crescita.

Il siero viene riempito nella siringa e applicato per via sottocutanea.

A questo scopo utilizziamo aghi per mesoterapia con una lunghezza non superiore a 4 mm.

Il siero viene poi iniettato nel cuoio capelluto.

Questa procedura richiede alcuni minuti. A seconda della sensibilità al dolore, un anestetico locale dovrebbe essere usato per intorpidire la zona interessata.

Quando possiamo aspettarci i primi risultati del trattamento PRP?

Le radici dei capelli si trovano nello strato profondo del derma e si fondono nello strato sottocutaneo. Si tratta di circa 3 mm.

Il trattamento Unicorn aiuta gli impianti di capelli ad attecchire rapidamente e stimola il processo di guarigione. Anche altre radici di capelli possono beneficiare di Unicorn Serum.

I capelli si riempiono di sostanze nutritive. L'intero processo, dalla formazione dei capelli ai risultati visibili, dura dalle 8 alle 12 settimane.

Cos'è il PRP?

Generale

PRP sta per Platelet Rich Plasma. Il nostro sangue contiene un gran numero di cellule viventi. Un tipo di cellule sono le piastrine o trombociti

Il PRP è il plasma concentrato di un singolo paziente, cioè il sangue senza globuli rossi. Il PRP contiene una grande quantità di piastrine, fattori di crescita e proteine del sangue.

Il PRP è usato per la rigenerazione e il ringiovanimento delle cellule. Le cellule attivate nel PRP vengono elaborate, iniettate o massaggiate nella pelle, nel tessuto connettivo, nelle cicatrici, nei muscoli, nelle articolazioni e nelle radici dei capelli per la rigenerazione e l'attivazione, chiamata rigenerazione cellulare autologa.

Quali altri nomi ci sono?

Il termine plasma terapia è spesso usato, ma è anche chiamato lifting del vampiro o di Dracula.

Questi nomi sono creati dai media e danno a questa terapia un carattere speciale. Ci sono molti altri nomi, le abbreviazioni sono molto comuni, come CGF (Concentrated Growth Factors)

In quali aree si usa il PRP?

La terapia con sangue autologo / PRP è molto spesso utilizzata in estetica. Il PRP può stringere la pelle matura, illuminare la carnagione e migliorare la struttura della pelle

Il PRP è anche usato in ortopedia, dermatologia e ginecologia. Il PRP è diventato indispensabile nella medicina sportiva. Quasi tutti i club professionali, sia di calcio che di pallamano, si affidano alla terapia PRP

Il PRP proviene originariamente dall'odontoiatria. Si dimostra qui molto utile nell'implantologia dentale e in altri disturbi della struttura della mascella e dei dispositivi di supporto dei denti.

La terapia PRP, nella sua forma delicata ed efficace, ha conquistato con successo molte professioni. Il trattamento PRP può sostenere attivamente la rigenerazione e le capacità di guarigione del corpo.

PRP in tricologia?

Che effetto ha il PRP in tricologia?

- Il PRP promuove la crescita delle cellule del follicolo pilifero

- Ha un effetto positivo sul ciclo dei capelli (fase di crescita, fase di transizione e fase di riposo)

- Il PRP è una terapia naturale del corpo senza additivi

- Il plasma contiene tutti i nutrienti, gli elettroliti e gli ormoni

- Le terapie PRP sono ben studiate e gli studi hanno dimostrato che i capelli diventano più spessi e crescono più velocemente.

Il trattamento PRP può fermare la perdita di capelli?

Il PRP può certamente aiutare con la perdita di capelli in modo naturale. Il plasma contiene piastrine che contengono fattori di crescita e sono responsabili del rinnovamento cellulare. Il PRP stimola le radici dei capelli e può quindi prevenire in modo permanente la caduta dei capelli.

La terapia PRP aiuta anche con i capelli sottili?

Malattie a lungo termine, fattori di stress e altri fattori spesso influenzano l'aspetto dei capelli. Il metodo PRP è molto utile per i capelli poveri, radi e opachi. Il PRP contiene tutti i principi attivi importanti necessari per un sano sviluppo delle radici dei capelli.

Quanto dura un trattamento PRP?

Prima viene prelevato il sangue, poi il sangue viene processato. La pelle viene disinfettata e il cuoio capelluto viene anestetizzato.

Poi arriva il trattamento stesso, il PRP viene iniettato.

La durata totale del trattamento va dai 45 ai 60 minuti.

La terapia PRP è dolorosa?

Prima di tutto, vorremmo ricordare che la percezione personale del dolore varia molto da persona a persona. Alcuni pazienti non hanno bisogno di anestesia, altri sì. Pertanto, cerchiamo di rendere il trattamento di ogni paziente il più confortevole possibile.

Modalità d'azione del PRP nel trapianto di capelli

L'uso del PRP nel trattamento dei capelli copre tutte le aree. Anche se il sangue autologo può dare buoni risultati nelle prime fasi della perdita di capelli, il trapianto di capelli è di solito l'ultima opzione per contrastare la perdita progressiva dei capelli

Il PRP stimola la crescita dei vasi sanguigni e nutre i follicoli dei capelli trapiantati. Stimola anche la guarigione delle ferite e nutre il tessuto. Tutti questi fattori possono contribuire a far sì che i capelli trapiantati sopravvivano senza problemi alla prima condizione critica.

Per chi è adatto il trattamento dei capelli con PRP?

Fondamentalmente, la terapia PRP è adatta a tutte le persone che vogliono rafforzare i loro capelli e prevenirne la perdita.

Le persone con disordini del sangue, disturbi di sanguinamento, cancro o alcune malattie autoimmuni sono escluse dal trattamento. Un'anamnesi completa (esame/anamnesi) per assicurare che il trattamento possa essere applicato con successo.

La terapia con sangue autologo / PRP può essere usata in combinazione con un'altra terapia?

Quando si trattano i capelli, si possono aggiungere vitamine come la biotina alla terapia PRP. Alcuni medici ozonizzano il PRP prima dell'uso.

Quali tipi di perdita di capelli possono essere trattati con la terapia PRP?

In linea di principio, tutti i tipi di perdita di capelli possono essere trattati con la terapia PRP (perdita di capelli legata all'età, alopecia androgenetica, alopecia rotonda, ecc.), ma la causa della perdita di capelli è molto importante per determinare se ulteriori opzioni di trattamento (terapia alternativa, disintossicazione, ecc.) sarebbero utili.

Frequenza: Quanti trattamenti PRP sono necessari?

Si consiglia un ciclo di trattamento di 4 trattamenti a intervalli di due o tre settimane. Il plasma di due tubi di PRP viene utilizzato per questo.

Dopo il completamento del trattamento, si consiglia di ripeterlo ogni sei mesi durante la fase di mantenimento. Il PRP è un trattamento raccomandato, è usato come trattamento di supporto dopo un trapianto di capelli.

Quali preparativi bisogna fare prima della terapia PRP?

È meglio riposare e bere molta acqua (acqua, tè). Questo riduce la viscosità del sangue. Lavare i capelli con shampoo senza silicone. Si consiglia di utilizzare uno shampoo di qualità "molto buona" testato dalla rivista Öko-Test

Non usare balsamo, lacca, spray coloranti o altri preparati prima del trattamento

Tuttavia, è importante notare che i farmaci devono essere evitati per almeno tre giorni prima del trattamento. Siate particolarmente attenti se state prendendo diluenti e farmaci antinfiammatori. Dato che questo influisce sulla vitalità delle piastrine, è importante che lei consulti il suo medico prima se ha bisogno di farmaci.

Come funziona un trattamento per capelli PRP?

Il trattamento dei capelli PRP è il trattamento con una certa quantità di sangue precedentemente prelevato dal paziente

Prima dell'iniezione, il sangue viene processato e viene iniettato solo il plasma sanguigno. Contiene molte piastrine, chiamate anche trombociti

Questo è un modo efficace per fermare la perdita di capelli. È anche adatto ai capelli sottili e danneggiati. Poiché il plasma promuove la guarigione delle ferite, può anche essere usato per trattare varie malattie del cuoio capelluto.

Come posso introdurre l'intero processo di trattamento dei capelli PRP?

Prima di iniziare il trattamento dei capelli PRP, viene prelevata una piccola quantità di sangue, di solito due tubi PRP da 10 ml ciascuno

Il campione di sangue viene messo in una centrifuga e centrifugato per quasi 15 minuti, dopo di che rimangono solo 3-4 ml di plasma

I campioni di sangue raccolti vengono separati in diversi strati mediante centrifugazione. Visivamente, vediamo solo due strati: Bianco e rosso

Da una parte il plasma, dall'altra i globuli rossi

Per il trattamento PRP abbiamo bisogno solo del plasma in esso contenuto e delle piastrine e cellule staminali.

Il plasma viene riempito nella siringa e iniettato per via sottocutanea. Si usano aghi per mesoterapia di non più di 4 mm

Il plasma viene poi iniettato nel cuoio capelluto. Questa procedura richiede alcuni minuti. A seconda della vostra sensibilità al dolore, la zona da trattare viene anestetizzata con un anestetico locale prima della procedura.

Quando possiamo aspettarci i primi risultati del trattamento PRP?

Le radici dei capelli si trovano nello strato profondo del derma e si fondono nello strato sottocutaneo. Si tratta di circa 3 mm. Il PRP stimola le radici dei capelli. L'intero processo, dalla formazione dei capelli ai risultati visibili, dura dalle 8 alle 12 settimane.

Informazioni generali sul plasma ricco di piastrine PRP

Come mi devo comportare dopo un trattamento PRP?

Questa è una domanda comune di un paziente. Dopo una corretta applicazione, non ci sono quasi nessun segno esterno e nessun altro noterà che ti stai riprendendo dal trattamento dei capelli. Ce ne prenderemo cura.

Quando posso lavare di nuovo i miei capelli dopo il trattamento PRP?

Si raccomanda di andarci piano con il cuoio capelluto il giorno del trattamento e di non usare alcun prodotto di cura. Questo può essere fatto solo il giorno seguente.

In quali aree si usa il PRP?

La terapia con sangue autologo / PRP è molto spesso utilizzata in estetica. Il PRP può stringere la pelle matura, illuminare la carnagione e migliorare la struttura della pelle

Il PRP è anche usato in ortopedia, dermatologia e ginecologia. Il PRP è diventato indispensabile nella medicina sportiva. Quasi tutti i club professionali, sia di calcio che di pallamano, si affidano alla terapia PRP

Il PRP proviene originariamente dall'odontoiatria. Si dimostra qui molto utile nell'implantologia dentale e in altri disturbi della struttura della mascella e dei dispositivi di supporto dei denti.

La terapia PRP, nella sua forma delicata ed efficace, ha conquistato con successo molte professioni. Il trattamento PRP può sostenere attivamente la rigenerazione e le capacità di guarigione del corpo.

Ci sono effetti collaterali dopo il trattamento PRP?

Leggero rossore, dolore e gonfiore o a volte lievi lividi, questi scompaiono da soli dopo qualche giorno.

Anche gli impacchi freddi possono aiutare con il gonfiore. Tuttavia, la terapia PRP è ancora una procedura invasiva. Anche se è sicuro da usare, può causare altri effetti collaterali. Anche se il rischio è basso, possono verificarsi infezioni, danni ai nervi, emorragie e danni ai tessuti.

A cosa bisogna prestare attenzione dopo un trattamento PRP?

Saune, piscine, nessuna esposizione alla luce del sole per una settimana e sport moderati solo dopo alcuni giorni.

Il trattamento PRP può essere eseguito prima del trapianto di capelli?

Naturalmente, i follicoli piliferi possono beneficiare del pre-trattamento e solo i follicoli sani possono raggiungere il successo ideale attraverso il trapianto di capelli.

Cosa posso fare a lungo termine per migliorare o mantenere i miei risultati?

Uno stile di vita sano, compresa la dieta e l'esercizio fisico, è associato a una crescita sana dei capelli. Il tabacco e l'alcol dovrebbero essere limitati

Sono disponibili anche integratori alimentari speciali per i capelli. L'assunzione orale di principi attivi come la cheratina può fornire un nutrimento intensivo alla radice dei capelli. La cheratina pura è ricca di aminoacidi.

In un processo di estrazione brevettato, questa cheratina viene assorbita biologicamente dal corpo per un effetto più profondo e duraturo. I capelli diventano più spessi e più elastici. La cheratina ha anche un effetto rinforzante sulle unghie.

Ci sono anche alcuni preparati per capelli che hanno una formula provata con buoni effetti di crescita dei capelli e un massaggio quotidiano del cuoio capelluto.

Perché le terapie combinate sono raccomandate nella terapia PRP?

Ci possono essere molte ragioni per la perdita dei capelli. Se la causa non è pienamente compresa, alcuni esami del sangue possono mostrare una carenza di nutrienti che può essere sostituita da alcuni integratori alimentari

La terapia di infusione è anche usata nella terapia PRP. Alte dosi di vitamina C possono aiutare nella caduta dei capelli

In primo luogo, il sangue viene prelevato per il trattamento PRP. Se hai già l'accesso, devi solo usare un'infusione

Ci sono una varietà di micronutrienti, ossigenoterapia e molti altri agenti da scegliere su misura per ogni paziente.

Ci sono studi sull'efficacia della terapia PRP?

La terapia PRP è uno dei rimedi naturali e ha avuto molto successo in molte aree. Questo metodo è stato studiato in molti studi ed è ancora oggetto di ulteriori ricerche per il suo enorme potenziale.

Il trattamento PRP è sicuro?

Il plasma ricco di piastrine (PRP) è fatto dal sangue del paziente stesso, quindi non ci sono praticamente effetti collaterali.

Possono verificarsi infezioni, danni ai nervi o ai vasi sanguigni. Possono anche verificarsi cicatrici e calcificazioni nel sito di iniezione.

Se il medico usa un anestetico locale come la lidocaina o la bupivacaina per iniettare il PRP, gli effetti collaterali del farmaco sono rari.

Se è allergico ad attrezzature mediche o medicinali, in particolare agli anestetici locali, la preghiamo di informare il suo medico.

Tenendo conto di tutte le misure preventive e di igiene, il PRP è un trattamento molto sicuro.

Il trattamento PRP è standardizzato?

Il trattamento PRP non è standardizzato. Ogni fornitore è libero di scegliere la propria formazione, le attrezzature, i materiali e i protocolli. Di conseguenza, gli effetti del risultato variano molto, così come il prezzo del trattamento

Un terapeuta che ha ricevuto una formazione completa e di alta qualità deve avere un certo prezzo.

L'investimento nell'attrezzatura deve essere economico e il costo del materiale di lavorazione è molto alto, quindi le offerte a basso prezzo non sono raccomandate.

Trattamento PRP Cosmetico o medicina?

Come fornitore di corsi internazionali di trattamento PRP, siamo specializzati nell'uso di accordi personalizzati in campo medico. Anche se il PRP è entrato nel campo cosmetico, ci concentriamo ancora sui prodotti medici.

Ci sono diversi modi di lavorare con la terapia PRP?

Sì, purtroppo ci sono grandi differenze tra le diverse pratiche. La chiave è il giusto protocollo di applicazione. Se il PRP è usato dopo un trapianto di capelli o più tardi per ottenere risultati stabili, ad esempio a scopo di prevenzione. Il protocollo deve essere adattato per ogni indicazione.

Quali altri fattori possono influenzare la terapia PRP?

Solo i dispositivi medici possono essere utilizzati per il trattamento PRP. Questo vale per le attrezzature e i materiali.

Le centrifughe da laboratorio non sono approvate per il trattamento PRP, per questo è necessaria una centrifuga PRP approvata.

Anche la provetta della centrifuga deve soddisfare determinati requisiti. Tubi da laboratorio e cosmetici - non c'è posto per loro in questa terapia.

Quanto è importante la centrifugazione nella terapia PRP?

Questa è la base per una terapia PRP di successo. In molti casi, il sangue viene separato in diversi componenti in una centrifuga di laboratorio convenzionale.

La legge proibisce le centrifughe di laboratorio. La centrifuga PRP funziona sul principio del frazionamento e ha un ciclo di sterilizzazione per evitare possibili contaminazioni.

Cos'è la centrifugazione frazionata?

Il sangue viene centrifugato a una velocità che cambia costantemente per diversi minuti. A seconda della densità, diverse cellule del sangue vengono poi depositate in modo che le piastrine possano accumularsi sul fondo del plasma. Quando il sangue è sovraccarico, alcune cellule migrano verso altri strati.

Il risultato può essere una mancanza di cellule invece di plasma ricco di cellule, che ha un effetto negativo sul trattamento. Se il plasma contiene molte piastrine, può essere molto efficace.

Ci sono altri fattori che influenzano i risultati del PRP?

Sì, proprio così. Per la preparazione del sangue sono necessarie provette da centrifuga, che sono provette speciali per il PRP.

Il materiale del tubo è molto importante. L'uso di tubi di plastica riduce la qualità del plasma. Nel nostro trattamento usiamo solo tubi di vetro, che hanno migliori proprietà piastriniche dei tubi di plastica.

Product added to wishlist
Product added to compare.