In questa sezione vorremmo informarvi sull'ordinanza sulle batterie e sul corretto smaltimento delle batterie e delle batterie ricaricabili.

Alcuni dei beni che vendiamo (apparecchi elettrici e cosmetici) contengono batterie. Queste batterie contengono metalli pesanti tossici. Lo smaltimento nei rifiuti domestici è quindi strettamente proibito.

In relazione alla vendita di batterie e batterie ricaricabili o alla consegna di apparecchi contenenti batterie e batterie ricaricabili, siamo obbligati, in qualità di commercianti ai sensi dell'ordinanza sulle batterie, a informarvi come consumatori di quanto segue:

Lo smaltimento di batterie ricaricabili e batterie nei rifiuti domestici è vietato! Secondo l'ordinanza sulle batterie, voi come consumatori finali siete obbligati a restituire le batterie usate e le batterie ricaricabili al distributore o ai punti di raccolta istituiti a questo scopo dalle autorità pubbliche di smaltimento dei rifiuti.

Le batterie che contengono sostanze nocive sono contrassegnate dal simbolo di una pattumiera barrata, simile al simbolo nell'illustrazione qui sotto. Sotto il simbolo della pattumiera c'è il nome chimico dell'inquinante - "Cd" per il cadmio, "Pb" per il piombo, "Hg" per il mercurio.

Questi simboli significano che le batterie non devono essere smaltite con i rifiuti domestici.

Si prega di smaltire le batterie usate come richiesto dalla legge in un punto di raccolta comunale o di restituirle gratuitamente al rivenditore locale. Le batterie ricevute da noi possono anche essere restituite dopo l'uso:

https://prpmed.de/it/Kurstraße

763667 Nidda

Ulteriori informazioni sull'ordinanza sulle batterie possono essere trovate presso il Ministero federale per l'ambiente, la conservazione della natura e la sicurezza nucleare o tramite il seguente link Ordinanza sulla batteria

Product added to wishlist
Product added to compare.