Cos'è la medicina rigenerativa?

Medicina rigenerativa

La medicina rigenerativa, che ha attirato l'attenzione negli ultimi anni, è un metodo per trattare le funzioni perse a causa di lesioni o malattie aumentando la capacità intrinseca di una persona di riparare usando cellule, tessuti, sangue, ecc. lavorati invece della medicina convenzionale.

La medicina rigenerativa è il trattamento medico più avanzato che sfrutta il potere di guarigione naturale che ogni essere umano possiede, cioè la capacità di rigenerarsi. È il trattamento medico più avanzato che sfrutta il "potere rigenerativo" che tutti noi possediamo, come la rigenerazione della pelle, che gradualmente si crosta e guarisce naturalmente le abrasioni.

Nel campo dell'ortopedia, la medicina rigenerativa ha avanzato trattamenti che utilizzano "cellule somatiche" come i tessuti e il sangue, e metodi che utilizzano "cellule staminali" prima di essere convertite in cellule somatiche. La terapia cellulare somatica, come esempio dell'uso del sangue, concentra il sangue del paziente e lo trasforma in piastrine con un'alta capacità di riparazione e lo inietta nella zona interessata per prevenire il dolore e l'infiammazione delle articolazioni come l'osteoartrite. Sopprime e migliora i danni ai muscoli e ai legamenti che possono verificarsi negli atleti. Nella terapia con cellule staminali, sono iniziati i tentativi di rigenerare le fratture e la cartilagine articolare con cellule staminali mesenchimali.

Il corpo umano è composto da circa 60 trilioni di cellule. Ci vogliono circa 40 settimane perché un uovo sia fecondato da uno spermatozoo e si divida gradualmente per formare nervi, muscoli, ossa, pelle e altre parti del corpo umano. Una cellula impiega circa 40 settimane per assumere la sua forma umana e viene costantemente sostituita da nuove cellule.

La più piccola unità di un essere vivente, non solo un essere umano, è una singola cellula, e un gruppo di cellule è un individuo. Possiamo dire che un essere umano è anche un uovo fecondato se torniamo all'unità cellulare.

Trattamento medico con cellule staminali

Come un uovo fecondato, ci sono alcune cellule nel nostro corpo che hanno la capacità di trasformarsi in diversi tipi di cellule. Queste sono chiamate cellule staminali. Normalmente le cellule staminali sono dormienti nelle profondità del corpo, ma quando trovano una cellula danneggiata o non funzionante, o quando scoprono che il numero di cellule nel corpo è troppo basso, possono svegliarsi e riparare le funzioni del corpo dividendosi e rinnovandosi.

Le cellule staminali hanno la capacità di differenziarsi (cambiare) in diversi tipi di cellule. Le cellule staminali hanno la capacità di differenziarsi in molti tipi di cellule diverse, tra cui organi come il cuore e il fegato, tessuti come la pelle, le articolazioni, le ossa, la cartilagine e i muscoli.

Le cellule staminali sono utilizzate nella medicina rigenerativa.

Il corpo umano ha una capacità naturale di riparare le parti danneggiate o indebolite del corpo. La medicina rigenerativa utilizzando le cellule staminali, la funzione delle cellule staminali di riparare queste decine di milioni di volte per rafforzare, lavorare intensamente sui vasi sanguigni danneggiati e gli organi che sono diventati disfunzionali, ripristinando la funzione, il corpo ha originariamente una funzione normale di nuovo (rigenerazione) con lo scopo di trattamento medico.

In altre parole, il potere delle proprie "cellule" di ripristinare le funzioni del corpo che non si potrebbe raggiungere da soli, come l'esercizio, la dieta, il riposo, ecc, questa è la terapia con cellule staminali autologhe dal tessuto grasso.

La tecnologia medica più avanzata - Terapia autologa con cellule staminali derivate dal tessuto adiposo

La terapia con cellule staminali autologhe dal tessuto adiposo è un metodo in cui le cellule staminali vengono coltivate ex vivo, moltiplicate a un certo grado e poi restituite al corpo del paziente. Gli effetti e i meccanismi della terapia sono stati studiati da diversi istituti di ricerca medica nazionali e internazionali. È anche molto sicuro perché coinvolge le cellule staminali del paziente stesso e non ci sono effetti collaterali come allergie o rigetto. È la tecnologia medica più avanzata oggi disponibile. Le cellule staminali possono essere trovate nel midollo osseo, nel sangue del cordone ombelicale, negli organi interni e nel grasso.

Terapia PRP come medicina rigenerativa

Cos'è la terapia PRP?

La terapia PRP è una medicina rigenerativa in cui il "Platelet Rich Plasma (PRP)", ottenuto dal sangue del paziente, viene iniettato nel sito del trattamento.

Come suggerisce il nome, la terapia con plasma ricco di piastrine (PRP) è una medicina rigenerativa che utilizza le funzioni delle piastrine. Le piastrine aiutano a fermare il sanguinamento coagulando quando i vasi sanguigni sono danneggiati. Si pensa che la terapia PRP aiuti a riparare i tessuti danneggiati e ad alleviare i sintomi a causa dei fattori di crescita e di altri componenti rilasciati dalle piastrine.

Le piastrine, che contano tra 100.000 e 400.000 per millimetro di sangue, si riuniscono sul luogo della ferita per fermare il sanguinamento quando i vasi sanguigni sono danneggiati e rilasciano grandi quantità di fattori di crescita. Questi fattori di crescita sono responsabili dell'avvio del processo di riparazione dei tessuti.

I fattori di crescita derivati dalle piastrine (PDGF), che sono normalmente sparsi nel nostro sangue, sono responsabili della guarigione e della crescita delle ferite. La scienza medica ha identificato diversi fattori di crescita. Questi, individualmente e in combinazione, sono responsabili dei processi rigenerativi che si verificano automaticamente nel nostro corpo quando è necessario.

Il PRP è un concentrato separato e arricchito di tutte queste sostanze che, quando viene reintrodotto nel corpo, stimola il processo di rigenerazione e guarigione nella zona da trattare, ad esempio danni alla cartilagine, trattamento della cartilagine, ma anche tendinite. (Il PRP ha le seguenti caratteristiche essenziali: Platelet-derived Growth Factor (PDGF), Transforming Growth Factor (TGF), Platelet-derived Endothelial Growth Factor (PDEGF), Interleukin 1, Insulin-like Growth Factor (IGF), Osteocalcina e Osteonectina e molti altri). Questo è anche il motivo per cui il PRP è particolarmente efficace in aree che sono già naturalmente scarsamente perfuse in età adulta, specialmente la cartilagine articolare e i tendini. Nei casi normali, in cui questi non sono direttamente forniti di sangue, i fattori di crescita forniti dal sangue non possono esercitare il loro effetto. Ma quando sono forniti artificialmente, accadono miracoli, non proprio; sono i normali processi di rigenerazione che il sangue proprio PRP iniettato nel corpo innesca attivando i fattori di crescita, sia nel trattamento di danni alla cartilagine, infiammazione dei tendini e lesioni sportive.

Procedura di trattamento PRP

1. Esame medico

- Interviste, test (immagini di sangue, urine, risonanza magnetica, ecc.), anamnesi, ecc. Viene fatta una valutazione pre-trattamento del sito di trattamento.

2. Il giorno del trattamento

- Prelievo di sangue per il PRP preparato

- Preparazione ed estrazione del PRP

- Il PRP viene iniettato nel sito del trattamento

Vantaggi e svantaggi del trattamento PRP

Vantaggi:

- È molto sicuro perché utilizza il tuo stesso sangue.

Non ci sono effetti collaterali come infezioni o reazioni allergiche.

- Puoi prenderlo tutte le volte che vuoi.

- Applicabile alla maggior parte delle parti come articolazioni, muscoli, tendini e ossa.

Svantaggi:

- Ci sono differenze individuali nell'effetto terapeutico e nella durata dell'effetto.

- Si tratta di un trattamento medico a proprie spese. Pochissime assicurazioni sanitarie (per lo più private) coprono i costi.

- Può verificarsi un'emorragia sottocutanea nel sito di raccolta del sangue/sito del trattamento.

- Durante il trattamento, l'iniezione nella zona interessata è dolorosa e provoca gonfiore, dolore e calore nella zona trattata per diversi giorni. Il gonfiore può durare fino a una settimana, a seconda del sito di trattamento.

- Il dolore cronico chiamato sindrome del dolore regionale complesso (CRPS) può verificarsi a causa della neuropatia simpatica.

Criteri di esclusione per il trattamento con PRP

- Persone a cui è stato diagnosticato o trattato il cancro ・

- Persone con infiammazione attiva

- Persone che hanno ricevuto questo trattamento entro un mese

- Persone con gravi complicazioni (esempi sotto)

Malattia cardiaca

Malattia polmonare

Malattia del fegato

Malattia renale

Tendenza emorragica diabete mal controllato

diabete, ipertensione, ecc.

- Persone con nota ipersensibilità al farmaco

- Altri giudicati inappropriati dal medico curante

Product added to wishlist
Product added to compare.