Trattamento della cellulite con PRP (plasma ricco di piastrine)

La procedura eseguita con la tecnologia PRP è una delle più popolari nella medicina estetica moderna e si è affermata come un mezzo efficace di ringiovanimento, trattamento di alopecia, acne, iperpigmentazione, cicatrici, smagliature. L'esperienza dimostra che l'efficacia della terapia PRP aumenta significativamente se combinata con altri metodi di medicina estetica. Recentemente, il plasma piastrinico autologo è stato utilizzato anche per correggere la cellulite. In combinazione con la mesoterapia, la procedura PRP fornisce risultati eccellenti e contribuisce a una più efficace eliminazione di questo inestetismo.

Cos'è la cellulite?

La cellulite è uno degli inestetismi più comuni nelle donne in età fertile.

Quando il tessuto adiposo si accumula eccessivamente nei tessuti sottocutanei e trattiene l'acqua, si verifica la cosiddetta cellulite. Infatti, il suo meccanismo di formazione è legato alla disfunzione della microcircolazione, cioè al basso flusso di sangue in queste zone, che tende a formare una membrana fibrosa che intrappola il tessuto adiposo e l'acqua.

Classificazione della cellulite

Non tutta la cellulite è uguale, può essere divisa in tre fasi secondo la gravità e l'effetto estetico:

Stadio 1 - Cellulite edematosa

È caratterizzata dall'accumulo di liquidi nelle zone classiche in cui si accumula la cellulite.

Fase 2 - Cellulite fibrosa

L'aspetto caratteristico della "buccia d'arancia" è evidente

Fase 2 - Cellulite sclerotica

Nella fase finale, il tessuto cutaneo diventa duro e ha un contorno irregolare a causa della presenza di macronoduli, che sono dolorosi al tatto.

Le differenze tra ritenzione idrica e cellulite

Molte persone confondono la cellulite con la ritenzione idrica. La definizione di ritenzione idrica è l'accumulo eccessivo di liquido tra le cellule che si distribuisce in modo non uniforme e si accumula tra i tessuti.

D'altra parte, la cellulite è il risultato di un'infiammazione vascolare che colpisce il tessuto grasso e il tessuto interstiziale. Quindi, se soffrite di ritenzione idrica, non è necessariamente il risultato della cellulite

Lo stesso vale per il contrario: la presenza di cellulite non è considerata un segno di un problema con il sistema linfatico.

Quando si deve ricorrere ai trattamenti?

Uno dei classici è la mesoterapia, che utilizza la lipolisi e i farmaci disidratanti, e ci sono terapie più innovative come la terapia carbossilica o la terapia PRP, che mirano a ripristinare la corretta microcircolazione locale, eliminare il ristagno di liquidi in eccesso e migliorare la fibrosi dei tessuti.

Trattamento PRP per la cellulite

Il trattamento PRP è il modo più potente per trattare la cellulite e garantire che la tua pelle riacquisti una superficie liscia.

Dato che ci sono diverse cause di cellulite, il PRP viene utilizzato come trattamento complementare, fornendo i migliori risultati possibili

Una volta fatta la diagnosi corretta, il PRP si ottiene prelevando il proprio sangue con speciali tubi PRP e processandolo per estrarre un'alta concentrazione di fattori di crescita (questi sono importanti per trattare le aree di cellulite)

Il processo di iniezione del proprio plasma sanguigno nella pelle si basa sul processo di biostimolazione, che è l'attivazione delle funzioni biologiche della pelle con l'obiettivo di levigare la sua struttura, ottenendo un miglioramento estetico.

Il PRP ha la capacità di produrre fattori di crescita che segnalano le molecole di collagene per rivitalizzare l'area della pelle, rendendola più liscia, soda e compatta. Quando si trattano le aree di cellulite della pelle, la terapia PRP aiuta a levigare gli avvallamenti della pelle e contribuisce anche alla compattezza

Effettuare il trattamento PRP per la cellulite

Un catetere venoso periferico con un diametro di almeno 1,1 mm (il diametro dipende dal sito di iniezione) viene utilizzato per raccogliere il sangue in un volume di 18-36 ml in 2-4 provette di PRP

Durante la centrifugazione, il sangue si divide in due parti principali: coagulo di globuli rossi-leucociti e plasma contenente piastrine. Utilizzare una siringa per rimuovere il surnatante piastrinico, che si trova nella parte superiore della provetta sopra il gel di separazione

Ci sono diversi stadi di cellulite. Per la correzione della cellulite morbida ed edematosa (stadi I e II), l'uso del plasma piastrinico autologo è efficace. Il plasma autologo stimola la microcircolazione e il drenaggio linfatico, ha un effetto nutriente e rassodante.

L'iniezione di plasma è indolore e dopo l'operazione c'è un leggero prurito che scompare dopo 3 ore senza trattamento speciale.

Il meccanismo principale della cellulite edematosa (stadio I) è legato all'insufficienza vascolare e alla ritenzione di liquidi interstiziali. Per correggere la cellulite di stadio I, si prelevano dal paziente 36 ml di sangue (circa 4 provette di PRP), da cui si ottiene una media di 16 ± 1 ml di plasma piastrinico autologo. Questo volume è sufficiente per iniettare le cosce e i glutei.

Mesoram 30G 0,30x4mm
sofort lieferbar
24,37 €
Informazioni sul prodotto "Mesoram, Micro-Injection, Needles 30G/0,30x4mm, 100pcs". Aghi per microiniezioni 100 pezzi/scatola, confezionati singolarmente, monouso, sterilizzati con EtO e marcati CE Il taglio perfetto e preciso degli aghi riduce significativamente la sensazione di dolore durante il trattamento.
Ago per mesoterapia KIPIC® 30G 4mm
sofort lieferbar
Ø (mm) / G. - 0,26 / 30G |   Lunghezza - 4mm |   Contenuto della scatola: - 100 pezzi |   Usa e getta - sì |   KIPIC® sono aghi ipodermici monouso.
Density Platelet Gel | Tubi PRP Density Platelet Gel | Tubi PRP 2
Non disponibile
Density Platelet Gel | Provette PRP con gel di separazione e anticoagulante | VPE 10 pz. Confezione da 10 tubi PRP, confezionati singolarmente Le istruzioni sono allegate.  Tubi PRP: Rosso con citrato e gel di separazione per circa 3-4 ml per una produzione di plasma comoda e veloce.  Le provette da centrifuga sono fatte di vetro borosilicato di alta...
Centrifuga MEDIFUGE CGF Centrifuga MEDIFUGE CGF 2
sofort lieferbar
2.621,01 €
PRP Centrifuga Medifuge CGF di alta qualità - specialmente per la produzione di plasma ricco di piastrine (PRP) e PRF (fibrina ricca di piastrine) con tubi PRP - centrifugazione frazionata con programma preimpostato in 6 parti.   Per una resa efficiente di piastrine/fattori di crescita.

Un catetere venoso periferico con un diametro di almeno 1,1 mm (il diametro dipende dal sito di iniezione) viene utilizzato per raccogliere il sangue in un volume di 18-36 ml in 2-4 provette di PRP

Durante la centrifugazione, il sangue si divide in due parti principali: coagulo di globuli rossi-leucociti e plasma contenente piastrine. Utilizzare una siringa per rimuovere il surnatante piastrinico, che si trova nella parte superiore della provetta sopra il gel di separazione

Ci sono diversi stadi di cellulite. Per la correzione della cellulite morbida ed edematosa (stadi I e II), l'uso del plasma piastrinico autologo è efficace. Il plasma autologo stimola la microcircolazione e il drenaggio linfatico, ha un effetto nutriente e rassodante.

L'iniezione di plasma è indolore e dopo l'operazione c'è un leggero prurito che scompare dopo 3 ore senza trattamento speciale.

Il meccanismo principale della cellulite edematosa (stadio I) è legato all'insufficienza vascolare e alla ritenzione di liquidi interstiziali. Per correggere la cellulite di stadio I, si prelevano dal paziente 36 ml di sangue (circa 4 provette di PRP), da cui si ottiene una media di 16 ± 1 ml di plasma piastrinico autologo. Questo volume è sufficiente per iniettare le cosce e i glutei.

Il plasma piastrinico autologo viene iniettato nella parte posteriore, anteriore, interna ed esterna delle cosce, con una distanza di iniezione di 2,5-3,0 cm.

Iniezioni più frequenti non sono necessarie perché l'area efficace del plasma autologo derivato dalle piastrine è di 3-4 cm. La tecnica di infiltrazione della cellulite di stadio I è facoltativa. Questo comporta l'iniezione di plasma autologo derivato dalle piastrine nella zona della cellulite.

Grazie al significativo miglioramento della microcircolazione e del metabolismo, l'aspetto della cellulite diminuirà e il volume delle cosce e dei glutei diminuirà (a causa della rimozione del liquido intercellulare).

Grazie all'azione del fattore di crescita piastrinico, può aumentare l'elasticità della pelle, ridurre il cedimento e ridurre i sintomi infiammatori cronici caratteristici delle pieghe pudende

La monoterapia è efficace nella prima fase della cellulite, ma per i depositi di grasso localizzati, come il "naso" delle cosce, si raccomanda di utilizzare un cocktail lipolitico in combinazione. In questo caso, il piano di trattamento consiste in tre fasi con un intervallo di 7 giorni tra le fasi:

1. Fase - Iniettare plasma autologo derivato dalle piastrine nel sito correttivo

2. Fase - Introdurre un cocktail di lipolisi nella zona di correzione 6-8 volte a settimana

3. Fase - doppia iniezione di plasma autologo derivato dalle piastrine una volta alla settimana.

Con questa combinazione di procedure, può non solo ridurre il grasso nella zona problematica, ma anche migliorare il volume e l'elasticità della pelle.

Trattamento PRP per la cellulite leggera

La cellulite leggera (stadio II) è caratterizzata da una perdita generale di tensione della pelle (compreso il tessuto sottocutaneo) e dei muscoli inferiori, in questa fase le cellule di grasso convergono e le fibre di collagene circostanti diventano più dense. Per correggere la cellulite in questa fase, si raccomanda di combinare la terapia PRP con l'introduzione della terapia del mesoderma lipolitico.

Procedura raccomandata: 12 trattamenti a intervalli di 7-10 giorni-Materiali utilizzati: ago da iniezione 0,3 × 12 mm, 0,3 × 4,0 mm (30 G)-Tecnica: infiltrazione

Crema di siero PRP Basis
  • -8,40 €
sofort lieferbar
16,77 € 25,17 €
Contenuto 25ml | Crema rigenerativa PRP unica nel suo genere! Può essere combinato con il proprio plasma. Cosmetici personalizzati. Il siero PRP promuove il rinnovamento cellulare, fornisce alla pelle sostanze nutritive, idrata, previene l'invecchiamento della pelle e combatte le infiammazioni.    Particolarmente efficace in combinazione con il plasma...
Plasma Booster - PRP Base/Crema di siero Plasma Booster - PRP Base/Crema di siero 2
sofort lieferbar
PERSONALISED COSMETICS - PRP Serum Cream con il proprio plasma - nuova formula con ingredienti attivi anti-età. Vitamina E altamente dosata, Argireline (Bio-Botulinum), Gingseng, Tripeptide-2 per una pelle soda, estratto di semi d'uva.

Trattamento PRP per cicatrici ipertrofiche

L'uso del PRP per il trattamento delle cicatrici ipertrofiche è molto promettente. Il plasma piastrinico autologo (0,3-0,6 ml) viene iniettato nella cicatrice. Dopo il trattamento PRP, si osserva un ammorbidimento della struttura fibrosa. L'efficacia della terapia PRP nelle cicatrici ipertrofiche dopo l'uso di filler sintetici è particolarmente degna di nota. Attualmente stiamo valutando l'efficacia del plasma autologo derivato dalle piastrine nel trattamento delle cicatrici cheloidi.

Conclusione

Nel mondo moderno, il 90% delle donne sono afflitte da difetti cosmetici del corpo (cellulite, smagliature). L'introduzione del plasma piastrinico autologo aiuta a ridurre la gravità di questi difetti e a migliorare la qualità e l'aspetto della pelle. Questa tecnica è efficace in monoterapia e in combinazione con altre iniezioni (lipolisi), tecniche (GLP, ozonoterapia) e tecniche manuali (massaggio, impacchi).

Articoli correlati

Product added to wishlist
Product added to compare.