Trattamento PRP per la disfunzione erettile

Il PRP può aiutare con la disfunzione erettile?

Il PRP può aiutare con problemi come l'impotenza causata da danni ai nervi, cicatrici chirurgiche, lesioni e persino l'invecchiamento. Il siero PRP contiene piastrine, fattori di crescita e altri componenti curativi che possono riparare i tessuti danneggiati e rigenerare i vasi sanguigni e i nervi per aumentare la sensazione e il piacere

L'impotenza, o l'incapacità di avere un'erezione, è un problema più comune negli uomini. Potrebbe interessarti sapere che l'impotenza include anche l'incapacità di costruire una qualità adatta alla penetrazione.

La terapia PRP per la disfunzione erettile è una forma innovativa di trattamento che viene utilizzata di recente. E ha il potenziale per aiutare i milioni di uomini che soffrono del problema

Cause tipiche della disfunzione erettile

Prima di discutere come il PRP può aiutare con la disfunzione erettile, è importante capire le cause principali della condizione.

Gli esperti ora concordano sul fatto che la disfunzione erettile potrebbe essere un'indicazione di un problema di fondo più serio che deve essere affrontato. Se pensi di avere la DE, è importante consultare il tuo medico. Potrebbe essere necessario fare una serie di test per capire le cause

  • Ipertensione e indurimento delle arterie
  • Diabete
  • Fumo e consumo eccessivo di alcol
  • Squilibri ormonali
  • Effetti collaterali di alcuni farmaci
  • Postumi della chirurgia della prostata o della prostata
  • Lesioni
  • Disturbi neurologici come il morbo di Parkinson e la sclerosi multipla. Depressione, stress e ansia
  • La malattia di Peyronie, in cui c'è tessuto cicatriziale nel pene
  • Obesità
  • fatica cronica

A seconda dei risultati del test, il medico raccomanderà cambiamenti nella dieta e nello stile di vita. Con un adeguato esercizio fisico, farmaci e dieta, è possibile migliorare il flusso di sangue in tutto il corpo e ridurre lo stress. Queste misure possono aiutarvi con l'ED. Per altre cause come lesioni o disturbi nervosi, si può optare per il PRP per la disfunzione erettile

Come funziona il PRP (Platelet Rich Plasma) per la disfunzione erettile

I medici prendono un piccolo campione di sangue ed estraggono il plasma PRP centrifugandolo. Una volta che i globuli rossi sono andati, possono creare il plasma PRP, che contiene una concentrazione di elementi di riparazione. Questi componenti includono piastrine, fattori di crescita, cellule staminali mesenchimali, citochine e varie altre cellule istoformi

Quando la terapia PRP viene eseguita sull'arto maschile, crea una cascata di riparazione che può invertire la maggior parte delle cause di impotenza. Il PRP per la disfunzione erettile non è solo sicuro ed è improbabile che causi effetti indesiderati o collaterali. Tuttavia, troverete che il costo dell'iniezione di PRP è molto più basso rispetto ad altre forme di trattamento

Gli studi di casi sul PRP per la disfunzione erettile hanno successo

Una delle prime domande dei pazienti è se il trattamento PRP è davvero efficace.

I medici del Centro nazionale per le informazioni biotecnologiche ( https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5754585/ ) ha condotto studi su un gruppo di pazienti. Ecco i progressi e i risultati della ricerca

  • I medici hanno selezionato 17 volontari e hanno sviluppato una procedura con due iniezioni per ogni paziente
  • Ai pazienti è stato dato un anestetico locale che hanno applicato generosamente sulla zona del trattamento
  • I tecnici di laboratorio hanno prelevato 18 ml di sangue dalla vena dell'avambraccio in due provette separate
  • Hanno messo queste provette in una centrifuga e le hanno fatte girare a 6000 giri al minuto per 6 minuti
  • Dopo aver aggiunto il cloruro di calcio al 10% in ogni provetta in un rapporto di 1:10, i medici hanno fatto 5,5 ml di siero PRP
  • Entro 10 minuti dalla preparazione del siero, i medici lo hanno iniettato con cura e precisione in aree specifiche utilizzando aghi estremamente sottili. Ogni paziente ha ricevuto tra i 4 e i 9 ml di siero e l'intera procedura ha richiesto dai 30 ai 40 minuti
  • I soggetti sono rimasti nella clinica per 20-30 minuti dopo la procedura di osservazione. I medici volevano anche assicurarsi che non avessero effetti negativi
  • Ai pazienti è stato chiesto di partecipare alle visite di follow-up entro 15 mesi. Quando gli è stato chiesto della loro esperienza con il PRP per la disfunzione erettile, hanno parlato di erezioni di qualità superiore, migliore curvatura e più fiducia

Efficacia della terapia PRP per la disfunzione erettile

La terapia PRP per la disfunzione erettile ha dimostrato di essere efficace a causa della capacità rigenerativa dei fattori di crescita del siero

  • Quando i muscoli del pene hanno usato il siero PRP come matrice per la crescita di nuovi tessuti, l'organo si è ingrandito
  • Il PRP ha la capacità di far crescere nuovi vasi sanguigni. Con il miglioramento del flusso sanguigno, i pazienti sono stati in grado di ottenere erezioni di maggiore qualità e durata
  • Il PRP può rigenerare i nervi danneggiati, migliorare le emozioni e aumentare il piacere
  • I trattamenti PRP possono riparare il tessuto cicatriziale e rigenerare il collagene, l'elastina e i vasi sanguigni persi. Per questo motivo, il trattamento della malattia di Peyronie e delle cicatrici post-operatorie può rivelarsi la soluzione migliore per la DE
  • Il trattamento collaudato fornisce una spinta psicologica e allevia il nervosismo

Trattamento PRP per la disfunzione erettile rispetto alle alternative convenzionali

La terapia PRP per la disfunzione erettile è una scelta migliore dei trattamenti convenzionali perché non ha effetti collaterali o reazioni avverse. Gli effetti positivi sono ottenuti dal corpo che usa il proprio sangue e i propri tessuti per ripararsi. Inoltre, dovreste smettere di prendere le pillole perché gli effetti della procedura dureranno probabilmente almeno da 12 a 15 mesi o più. Forse il miglior vantaggio è che il processo è minimamente invasivo e non comporta un intervento chirurgico

Anche se i risultati iniziali degli studi di casi sono promettenti, i medici concordano sul fatto che sono necessarie ulteriori ricerche prima che le iniezioni di PRP diventino una raccomandazione regolare

Argomenti correlati

Product added to wishlist
Product added to compare.