Con il trattamento PRP contro la rosacea

Cos'è la rosacea?

La rosacea è una malattia infiammatoria cronica della pelle caratterizzata da arrossamento della pelle (eritema), vasodilatazione marcata, eruzioni cutanee causate da piccole papule e brufoli e, nei casi avanzati, rinofima (naso allargato)

Le aree problematiche sono spesso nella zona centrale, ma possono anche interessare tutto il viso. Questa malattia può causare danni estetici alla pelle e causare disagio al paziente. La rosacea colpisce principalmente le persone tra i 30 e i 50 anni di età. Questa malattia è più comune nelle persone di origine nordeuropea o irlandese, ma può verificarsi anche in persone con la pelle più scura.

Cause della rosacea?

La causa esatta di questa condizione non è ancora chiara, ma fattori genetici e ambientali giocano un ruolo. La predisposizione genetica alla rosacea è stata generalmente identificata.

Altri fattori sono vascolari, tra cui un insufficiente controllo muscolare dei vasi sanguigni del viso, un insufficiente flusso di sangue venoso nel viso o un eccesso di vasi sanguigni nel derma (aumento dell'angiogenesi).

Alcuni esperti ritengono che la pelle è esposta a molti acari specifici, come Demodex folliculorum, un parassita microscopico che vive nella pelle e nei follicoli dei capelli e contribuisce all'infiammazione specifica di Bacillus oleronius nel sistema digestivo di Demodex . Folliculorum è direttamente coinvolto nella patogenesi della rosacea.

Un'altra teoria è che i batteri del viso sono il fattore causale, come livelli più elevati di peptidi antimicrobici si trovano nella pelle dei pazienti, che innesca una risposta immunitaria infiammatoria cronica nel corpo.

Fattori scatenanti e aggravanti

I medici hanno scoperto che il cibo piccante, l'alcol o le bevande calde in particolare possono causare eruzioni cutanee sul viso e peggiorare la condizione.

Altre cause della comparsa della rosacea sono la luce del sole, una protezione solare inadeguata, lo stress, le temperature alte o basse, il vento, l'esercizio, i cosmetici e i bagni caldi.

La dieta non ha effetti particolari, ma alcuni farmaci (come l'amiodarone, i corticosteroidi applicati sulla pelle o inalati attraverso il naso, alte dosi di vitamine B6 e B12) possono peggiorare la rosacea.

Tipi di rosacea

A seconda della localizzazione o delle manifestazioni predominanti, esistono le seguenti forme di rosacea:

  • Telangiectasia eritematosa La rosacea è caratterizzata da arrossamento del viso (eritema) e dilatazione dei piccoli vasi sanguigni visibili sotto la pelle (telangiectasia).
  • Rosacea papulo-pustolosa: si manifesta principalmente come papule e pustole (acne) sul viso; la fimosi nella rosacea si manifesta con depositi di collagene nel tessuto, naso allargato (iperplasia nasale) e guance ispessite.
  • A seconda della localizzazione dell'infiammazione, c'è la rosacea sul viso e sul cuoio capelluto e la rosacea sugli occhi.

Sintomi della rosacea

La rosacea può causare un'infiammazione del viso, del cuoio capelluto e degli occhi.

La rosacea colpisce solo il viso, progredisce e si sviluppa in quattro fasi:

  • Pre-rosacea (stadio 1): in questo stadio, le guance e la mucosa nasale inizialmente si scoloriscono più a lungo del solito e il paziente può provare una sensazione di bruciore.
  • Lostadio vascolare (stadio 2) è caratterizzato da arrossamento e gonfiore della pelle, capillari allargati e traslucenza (teleangectasie) attraverso la pelle.
  • Lafase infiammatoria (stadio 3) si manifesta come un'esplosione di piccole pustole (papule), a volte con essudati (pus), soprattutto nella parte centrale del viso.
  • Lafase tardiva (stadio 4) raggiunta da alcune persone è caratterizzata dalla proliferazione (ispessimento) dei tessuti delle guance e delle cavità nasali a causa dell'infiammazione dei tessuti, della deposizione di collagene e dell'iperplasia delle ghiandole sebacee; il naso diventa ipertrofico, cioè il volume aumenta, la pelle diventa più spessa e arrossata, e l'aspetto cambia in modo evidente (sesso ninfale e rinorrea).

La rosacea oculare colpisce gli occhi e di solito è associata alla rosacea del viso. I sintomi della rosacea oculare includono l'infiammazione degli occhi, delle palpebre, della congiuntiva, della cornea, della sclera, dell'iride, o una combinazione di entrambi, causando arrossamento e gonfiore degli occhi. Prurito o occhi grigi e visione offuscata.

Diagnosi di rosacea

La diagnosi si basa sull'esame clinico dermatologico e sulle manifestazioni specifiche della malattia. L'età di insorgenza e l'assenza di acne aiutano a distinguere la rosacea dall'acne. Non esiste un test specifico per la rosacea.

In rari casi, una biopsia della pelle può essere eseguita per differenziarla da altre malattie come l'acne vulgaris, il sarcoma, il lupus eritematoso sistemico, la fotodermatite, il granuloma della pelle, la dermatite periorale e l'eruzione post-medicazione.

Il trattamento PRP può aiutare con la rosacea?

La rosacea può avere un impatto psicologico molto negativo su chi ne soffre, anche perché non esiste una cura "definitiva" per la rosacea

Tuttavia, la buona notizia è che ci sono trattamenti che possono aiutare a sopprimere i sintomi e ad alleviare l'irritazione.

La terapia PRP è uno di questi trattamenti. Può aumentare la produzione naturale di collagene nel nostro corpo e fornisce fattori di crescita PRP direttamente all'area problematica

Per le persone con rosacea, è più probabile che si tratti della pelle del viso. Può aiutare a controllare e ad alleviare i sintomi della rosacea. Gli studi hanno dimostrato che la condizione della pelle dei pazienti con rosacea è migliorata significativamente dopo uno o due trattamenti PRP. Questi miglioramenti possono durare da 6 a 18 mesi, dopo di che è necessario un ulteriore trattamento per iniziare la guarigione.

Studio di efficacia e sicurezza nel trattamento PRP della rosacea

La rosacea è una condizione infiammatoria cronica ricorrente della pelle che è comune negli adulti. La rosacea è difficile da trattare e ha un alto tasso di ricorrenza.

Lo studio ha indagato il ruolo dell'iniezione di PRP nel trattamento della rosacea. È stato effettuato su 40 pazienti con rosacea. Hanno ricevuto iniezioni di PRP con iniezione di plasma ricco di piastrine sul lato destro del viso (gruppo A) e iniezione di plasma povero di piastrine sul lato sinistro (gruppo B)

Una sessione è stata data ogni 2 settimane per 3 mesi (6 sessioni). La Rosacea Score Scale è stata usata per valutare clinicamente i pazienti prima e dopo il trattamento. Viene eseguita una biopsia cutanea per valutare il risultato clinico

Dopo il trattamento con l'iniezione di PRP, c'è stata una diminuzione statisticamente significativa della Rosacea Score Scale. Il miglioramento del gruppo A era significativamente migliore di quello del gruppo B. Dopo il trattamento con PRP, le cellule infiammatorie sono state significativamente ridotte nella colorazione con ematossilina ed eosina, e l'espressione del fattore nucleare κ-βeta è diminuita. Altri metodi sistemici, specialmente se controindicati.

Il PRP è un trattamento efficace e sicuro per la rosacea. È un'alternativa ad altri trattamenti sistemici, specialmente se sono presenti controindicazioni.

Fonte dello studiohttps://www.pubfacts.com/detail/34197656/Evaluation-of-the-efficacy-and-safety-of-platelet-rich-plasma-injection-in-treatment-of-rosacea

Product added to wishlist
Product added to compare.