Trattamento PRP contro il melasma

Terapia con plasma ricco di piastrine (PRP) nel trattamento del melasma

Melasma - la causa delle macchie del viso

Il melasma è una condizione dermatologica cronica che è facile da riconoscere e non richiede una diagnosi speciale; spesso viene rilevato dal dermatologo durante un semplice esame clinico.

L'iperpigmentazione è uno dei problemi più grandi e più comuni della pelle, specialmente quella incline all'abbronzatura. Anche se può verificarsi in entrambi i sessi, il melasma colpisce le donne nel 90% dei casi perché sono geneticamente più predisposte.

La presenza del melasma può essere rilevata ad occhio nudo perché è la comparsa di macchie pigmentate, aree di tessuto che sono di colore più scuro rispetto al normale tono della pelle che le circonda.

Le piccole aree in cui la proliferazione del pigmento può essere vista hanno un colore che varia dal marrone al grigio-marrone e si trovano principalmente sul viso.

Il melasma è quindi abbastanza comune su guance, naso, fronte, mento, la pelle sopra il labbro superiore e intorno alla bocca, ma può anche verificarsi su altre parti del corpo che sono frequentemente esposte al sole, come il collo, il petto e le braccia.

Generalmente non pericolosa, questa condizione della pelle è causata da un eccesso di melanina nella pelle, il pigmento marrone che normalmente dà il colore alla pelle, e in questo caso si deposita in aree molto specifiche.

Anche se innocuo, il melasma può avere un effetto drammatico sull'aspetto di una persona, soprattutto perché è sul viso e perché è un inestetismo comune che è molto difficile da rimuovere nel tempo.

Cos'è il plasma ricco di piastrine (PRP)?

Il plasma ricco di piastrine (PRP) è un trattamento biologico cellulare efficace nel campo della medicina ortopedica, della medicina muscolo-scheletrica, della medicina delle lesioni sportive e naturalmente molto spesso nell'estetica cosmetica, specialmente nel trattamento della caduta dei capelli e del ringiovanimento della pelle.

La ragione per cui la terapia PRP è così popolare nel trattamento della perdita dei capelli e del ringiovanimento della pelle è dovuta alla sua capacità di stimolare i follicoli piliferi e di promuovere e ripristinare il nuovo collagene della pelle.

Nella medicina muscoloscheletrica, il Trattamento PRP usato per trattare una varietà di distorsioni/strappi, legamenti/danni alle articolazioni, lesioni ritardate, artrite/degenerazione della tavola e ritenzione articolare. La terapia PRP è usata per facilitare la riparazione e la guarigione dei tessuti danneggiati

Il trattamento PRP è una forma molto comune e semplice di medicina rigenerativa che consiste in una procedura speciale in cui i fattori di crescita bioattivi specializzati vengono estratti dal sangue del paziente stesso, poi concentrati e introdotti in un'area di danno tissutale per stimolare il processo di guarigione, ridurre l'infiammazione e diminuire il dolore.

Il nostro sangue è composto da globuli rossi, globuli bianchi, plasma e piastrine. Sono le piastrine che rilasciano proteine di guarigione chiamate fattori di crescita, e sono questi fattori di crescita che accelerano la guarigione dei tessuti. Aumentando queste piastrine, siamo in grado di fornire un mix potenziato di fattori di crescita che possono migliorare notevolmente la riparazione e la guarigione dei tessuti.

Tubi PRP

Come funziona la terapia con plasma ricco di piastrine (terapia PRP)?

Durante la procedura PRP, il sangue viene prelevato dal paziente con tubi PRP e centrifugato con una speciale centrifuga PRP per separare le cellule dalle piastrine e dal siero. Il plasma viene poi iniettato nelle aree desiderate

Studio pilota sul trattamento PRP del melasma

In un studio randomizzato e controllato con placebo sul trattamento del melasma con PRP, un gruppo di ricerca tailandese ha studiato l'efficacia della terapia PRP in un gruppo di pazienti con melasma. Una coorte di 10 donne (età media 46,2 anni) con melasma bilaterale di tipo misto è stata arruolata nello studio prospettico in singolo cieco.

I ricercatori hanno iniettato plasma ricco di piastrine per via intradermica in un lato del viso ogni due settimane per un totale di quattro sessioni di trattamento, mentre contemporaneamente iniettavano salina nell'altro lato (controllo). I risultati sono stati misurati utilizzando il Melasma Area and Severity Index modificato (mMASI), Mexameter e Antera 3D.

La soddisfazione dei partecipanti è stata valutata al basale e dopo 2, 4, 6 e 10 settimane.

I risultati del Studio pilotapubblicato nel Journal of Cosmetic Dermatology ha dimostrato che le iniezioni di plasma ricco di piastrine erano associate a un miglioramento della condizione del melasma entro 6 settimane dal trattamento. Sia il punteggio mMASI che i livelli di melanina misurati con Antera 3D hanno mostrato un miglioramento significativo sul lato del viso trattato con iniezioni di PRP rispetto al lato di controllo tra le misurazioni al basale e quelle alla settimana 6. La misurazione Antera 3D ha anche mostrato una riduzione del livello medio delle rughe dalle misurazioni al basale alla settimana 4. Inoltre, la soddisfazione dei pazienti è aumentata significativamente per tutta la durata del trattamento con PRP.

Gli autori dello studio hanno riferito che non c'era alcuna differenza tra i lati del viso con PRP e quelli di controllo in termini di eritema o indici di melanina misurati con il Mexameter - anche se c'era una tendenza verso una minore pigmentazione in questi ultimi. Tutti gli effetti collaterali che si sono verificati durante il trattamento sono stati di bassa gravità e si sono risolti spontaneamente.

Gli autori dello studio riconoscono i limiti del loro studio, tra cui: le piccole dimensioni della coorte, la partecipazione di sole donne e il breve periodo di follow-up di un solo mese dopo il trattamento.

L'ultimo studio ha mostrato non solo un miglioramento significativo dei sintomi del melasma e della soddisfazione dei pazienti associati a iniezioni regolari di plasma ricco di piastrine, ma anche il beneficio aggiunto della riduzione delle rughe a partire dalla quarta settimana. Questo era "probabilmente dovuto all'effetto ringiovanente del PRP, che è stato dimostrato in molti studi, stimolando la proliferazione di fibroblasti e collagene e aumentando la sintesi di acido ialuronico", secondo gli autori dello studio.

Come posso prevenire una ricaduta del melasma dopo una terapia PRP riuscita?

Dopo che il melasma si è schiarito, potrebbe essere necessario continuare a trattare la pelle. Il tuo dermatologo può chiamare questa terapia di mantenimento. La terapia di mantenimento può evitare che il melasma ritorni.

Puoi prevenire il ritorno del melasma indossando ogni giorno una protezione solare e un cappello a tesa larga.

Evitare l'esposizione al sole senza protezione solare. Riduci il tempo trascorso sullo schermo davanti a TV LED, tablet, telefono cellulare e computer.

Ascolta sempre i consigli del tuo medico e segui attentamente il tuo piano di trattamento.

Argomenti correlati

Related products

Provette di PRF / PRP - PU... Provette di PRF / PRP - PU... 2
sofort lieferbar
Le ultime provette di reagente PRP / tubi PRF in vetro cristallo! Fino ad ora, avevamo il vetro borosilicato di alta qualità e a pareti spesse. Le proprietà del vetro cristallino sono molto più favorevoli per quanto riguarda la produzione di PRP. Inoltre, i tubi vengono sterilizzati con l'autoclave. I tubi sono ora non pirogeni. I tubi PRP non contengono...
Product added to wishlist
Product added to compare.